Giovedì, 29 Maggio 2014

Abilitare l'autenticazione a due fattori su iOS 7 e iCloud

Scritto da  Abc Telefonia in Guide e consigli
Abilitare l'autenticazione a due fattori su iOS 7 e iCloud
Anche Apple permette l'utilizzo su iOS 7 dell'autenticazione a due fattori, i recenti attacchi tramite iCloud consigliano l'attivazione su ogni dispositivo.
 
L'inquietante messaggio che si sono visti comparire numerosi utenti Mac e iOS, con cui si comunicava il blocco avvenuto da remoto sui loro iPhone, iPad e Mac tramite iCloud, ha destato scalpore nella comunità Apple. Oltre infatti alla brutta sorpresa di non poter più utilizzare il proprio dispositivo, il messaggio riportava una richiesta di pagamento di 100 dollari per procedere allo sblocco.
 
Apple ha prontamente affermato che iCloud non è stato compromesso ed invita gli utenti coinvolti a cambiare immediatamente la password del loro ID Apple. Sembra infatti che i dispositivi siano stati bloccati da remoto utilizzando la funzione Trova il mio iPhone (o quella relativa agli altri dispositivi Apple), accedendo via web al servizio tramite il sito icloud.com. In questo caso, per chi non ha attivato l'autenticazione a due fattori introdotta da Apple con iOS 7, sono necessari solo l'email associata all'ID Apple e la relativa password. I recenti furti di account che hanno coinvolto molti servizi noti (come Yahoo ed Ebay ad esempio) e la cattiva abitudine degli utenti di utilizzare spesso la solita password per tutti gli account ha reso sicuramente la vita facile agli hacker di turno.
Abilitare l'autenticazione a due fattori su iOS 7 e iCloud
Gli utenti che sono stati coinvolti nel blocco del proprio dispositivo, oltre a seguire l'indicazione data anche da Apple di cambiare la password, devono procedere al ripristino del proprio dispositivo per poterlo utilizzare nuovamente, la procedura purtroppo cancellerà tutti i dati presenti ma permette il ripristino tramite backup se ne abbiamo uno a disposizione, sia tramite iCloud che iTunes.
 
Una volta ripristinato il dispositivo l'attivazione richiede l'ID Apple e la relativa password (che nel frattempo sarà stata cambiata), questa nuova funzione introdotta da Apple con iOS 7 permette infatti di non poter più attivare dispositivi smarriti o rubati se non si è a conoscenza del relativo ID Apple e password associata.
Abilitare l'autenticazione a due fattori su iOS 7 e iCloud
Vediamo adesso come abilitare l'autenticazione a due fattori su iOS 7 per il proprio ID Apple, mettendo bene in evidenza sia i vantaggi che le conseguenze che derivano dall'attivazione di questa funzione (che ricordiamo è comunque opzionale ma caldamente consigliata).
 
L'autenticazione a due fattori richiede di verificare l'identità tramite uno dei nostri dispositivi prima di poter eseguire una delle seguenti operazioni:
  • Accedere al sito https://appleid.apple.com/it/ per gestire il tuo account

  • Effettuare un acquisto su iTunes, App Store o iBooks Store da un nuovo dispositivo

  • Ottenere da Apple l'assistenza per l'ID Apple
 
Per abilitarla occorre collegarsi alla pagina Il mio ID Apple e cliccare su Gestisci il tuo ID Apple, una volta entrati selezionare la voce Password e sicurezza e seguire le istruzioni visualizzate per iniziare la verifica a due fattori.
 
Quando si imposta la verifica a due fattori si registrano uno o più dispositivi che sono sotto il nostro controllo e che possono ricevere i codici di verifica a 4 cifre usando l'sms o Trova il mio iPhone. Quindi, ogni volta che si esegue l'accesso per gestire l'ID Apple tramite il sito https://appleid.apple.com/it/ o si effettua un acquisto in iTunes, App Store o iBooks Store da un nuovo dispositivo, dovrai verificare l'identità immettendo sia la password che un codice di verifica di 4 cifre.
 
Per ricevere l'sms, durante la procedura, viene richiesto di aggiungere e verificare almeno un numero telefonico per il tuo account. Può essere un qualsiasi cellulare abilitato alla ricezione degli sms, non necessariamente un iPhone, ma non è possibile utilizzare un telefono fisso o un servizio telefonico basato sul web (VoIP). Qualora temporaneamente non fossimo in grado di accedere ad uno dei nostri dispositivi, è possibile aggiungere un numero usato da un familiare o un amico.
 
Al termine della procedura verrà generata inoltre una chiave di recupero composta da 14 cifre che deve essere custodita accuratamente in quanto rappresenta l'unica risorsa valida da utilizzare nel caso non si riesca più ad accedere ai nostri dispositivi o si sia dimenticata la password.
 
Terminata la procedura con successo si riceverà anche un'email all'indirizzo associato al'ID Apple che confermerà l'abilitazione dell'autenticazione a due fattori.
 
Se avete bisogno di supporto o di chiarimenti a riguardo è possibile rivolgersi sia al nostro servizio di assistenza tecnica che contattarci tramite i canali social che mettiamo a disposizione.
Letto 2867 volte
Assistenza telefonia a Livorno. Riparazione cellulari. Tempi rapidi e costi contenuti

ASSISTENZA TELEFONIA

  • Riparazione cellulari fuori garanzia in 48 ore
  • Aggiornamento firmware per iOS, Android e Windows Phone
  • Configurazioni software e personalizzazioni
  • Backup e ripristino dati
  • Aggiornamenti software per navigatori TomTom e Garmin
Assistenza computer a Livorno. Riparazione pc, notebook e mac. Tempi rapidi e costi contenuti.

ASSISTENZA COMPUTER

  • Riparazioni pc, notebook e mac
  • Backup, formattazione e reinstallazione sistema operativo
  • Aggiornamenti e configurazioni per sistemi Microsoft, Apple e Linux
  • Installazione e configurazione dispositivi mobili e wireless
  • Eliminazione virus, malware e spyware
Creazione siti web, progettiamo il tuo sito in modo professionale ed efficace

CREAZIONE SITI WEB

Costruiamo siti web professionali ed efficaci, semplici da aggiornare e in grado di aumentare subito la tua visibilità sul web.

Formazione e sei mesi di assistenza gratuita compresi nel prezzo.

Contattaci per avere ulteriori informazioni o chiedi un preventivo gratuito.
Tieniti in contatto

Seguici sui nostri canali social per non perderti novità e aggiornamenti, nuove uscite e offerte speciali

Segui Abc Telefonia su FacebookSegui Abc Telefonia su TwitterSegui Abc Telefonia su Google+Segui Abc Telefonia via RSS