Martedì, 29 Luglio 2014

Contenuti duplicati in Joomla, come evitarli e quali tecniche adottare

Scritto da  Abc Telefonia in Sviluppo web
Contenuti duplicati in Joomla, come evitarli e quali tecniche adottare
I contenuti duplicati in Joomla sono uno dei problemi più frequenti in cui imbattersi, scopriamo come evitare di essere penalizzati dai motori di ricerca.
 
Ritrovarsi con dei contenuti duplicati non è sicuramente un problema esclusivo dei siti realizzati con Joomla, ma in realtà coinvolge qualunque sito web che offre la possibilità di generare contenuti dinamici e percorsi multipli per raggiungere la stessa pagina, queste indicazioni quindi valgono in generale per qualunque sito a prescindere dallo strumento usato per la realizzazione.

Come si generano i contenuti duplicati se le mie pagine sono tutte diverse? Questa è una delle domande più ricorrenti che si pone l’utente che incontra per la prima volta questo problema.

In realtà ad essere duplicati non sono tanto i contenuti veri e propri (può anche sussistere questa possibilità comunque) ma i percorsi che esistono per raggiungerli. L’esempio classico di contenuto duplicato è la pagina principale del sito, che può essere raggiunta, per esempio, dall’indirizzo www.ilmiosito.it, da ilmiosito.it oppure da www.ilmiosito.it/index.php
 
Questi tre percorsi diversi per raggiungere lo stesso contenuto vengono visti dai motori di ricerca come contenuto duplicato.

Un altro classico esempio dove agevolmente si generano contenuti duplicati sono i siti di ecommerce con i suoi cataloghi online oppure blog con schede tecniche e recensioni, che possono essere raggiunti con percorsi diversi cambiando la modalità di visualizzazione, magari ordinando i prodotti per prezzo o per data.

Prima di analizzare gli strumenti che ci possono aiutare nella risoluzione del problema occorre capire come individuare facilmente i contenuti duplicati del nostro sito. Il metodo più semplice è quello di utilizzare gli strumenti per i webmaster di Google. Una volta realizzate infatti tutte le principali operazioni che servono a Google per indicizzare il nostro sito possiamo accedere ad un comodo pannello dove alla voce “Miglioramenti HTML” vengono riepilogati i problemi riscontrati nei tag title e nei tag meta description.
 
 
Individuati i contenuti duplicati occorre capire quali tecniche adottare per la risoluzione. Non esiste un metodo o uno strumento univoco, spesso è la combinazione di varie operazioni che concorre al raggiungimento del risultato migliore.

Le operazioni principali che possiamo compiere sono le seguenti:
    • impedire l’indicizzazione delle pagine duplicate tramite l’utilizzo del file robots.txt o del tag “noindex”

      In questo modo il problema viene eliminato alla radice in quanto si comunica ai motori di ricerca di escludere e di non indicizzare certe pagine. Tale soluzione però non può essere applicata ovunque proprio per il fatto che in questo modo vengono persi dei risultati che potrebbero essere utili all’utente in fase di ricerca. Per approfondire l'argomento vedi la documentazione fornita da Google su come bloccare l'indicizzazione della ricerca con meta tag e su come bloccare gli url con il robots.txt
    • utilizzare il tag rel=“canonical”

      L’utilizzo di tale tag permette di specificare, per un insieme di pagine, quale considerare quella “originale" e quali pagine invece considerare come “copie”. Mentre nella versione 2.5 di Joomla l'utilizzo di questo tag non era previsto, nella nuova versione 3 è presente nativamente, allo stato attuale però non funziona correttamente, la speranza è che al rilascio della versione 3.5 di produzione tutti i problemi siano risolti.
  • Mentre la personalizzazione del file robots.txt consiste nella modifica di un semplice file di testo con delle direttive multiple che possono essere applicate per una serie di file e directory, la personalizzazione dei tag title e meta description per ogni articolo o categoria può essere un’operazione lunga e faticosa in presenza di molti contenuti. Inoltre, come abbiamo specificato sopra, non esiste nessun meccanismo nativo per le versioni di Joomla più vecchie della 3 per implementare il tag rel=“canonical”.
     
    Per ovviare a questi inconvenienti ci vengono incontro alcune estensioni create appositamente per avere una gestione lato SEO più semplice e pratica. Tra le più diffuse e conosciute ci sono sicuramente sh404SEF, JoomSEF e Tag Meta

    Proprio Tag Meta è l'estensione che andremo a descrivere in dettaglio, primo perchè nella versione Community è completamente gratuita, a differenza di sh404SEF che è disponibile solo a pagamento e di JoomSEF che inserisce nelle pagine dei backlink al loro sito (eliminabili passando alla versione a pagamento), secondo perchè offre molteplici funzioni già nella versione base (scopri le differenze tra la versione Community ed Enterprise) ed è semplice da configurare e gestire.

    Una volta installata l'estensione, tra i componenti sarà disponibile alla voce Tag Meta un pannello di controllo dove è possibile impostare una serie di regole per un singolo url o per una serie di url che corrispondono a determinati parametri da noi impostati. Nonostante il prodotto sia gratuito nella versione Community la documentazione e il supporto offerto sono ottimi.

    Una volta premuto il pulsante per creare una nuova regola appare una scheda che permette la personalizzazione delle principali opzioni in ambito SEO per l'url che è stato specificato nel primo campo (sono supportate anche espressioni regolari che permettono di ottenere complesse stringhe di ricerca degli url)
     
     
    Oltre all'impostazione dei tag title, meta description e canonical è possibile utilizzare il campo Custom header per aggiungere delle voci specifiche all'header per quel dato url e la possibilità di effettuare l'override del file robots.txt per alcune delle principali funzioni direttamente dall'estensione stessa.
     
     
    Alcune delle funzioni disponibili tramite estensioni di terze parti possono essere svolte anche con gli strumenti nativi di Joomla, è infatti possibile per ogni articolo o categoria indicare un titolo o una descrizione specifica. Anche in questo caso però l'utilizzo di uno strumento dedicato alla gestione SEO permette tramite una sola interfaccia di gestire tutti i contenuti e di intervenire anche dove Joomla non dispone delle azioni necessarie, si pensi ad esempio alle viste generate da componenti per i contenuti come K2 che non dispongono della possibilità di indicare meta tag specifici.
     
    Abbiamo visto quindi gli strumenti e le tecniche principali da adottare per la gestione dei contenuti duplicati in Joomla, sicuramente la trattazione dell'argomento può essere estesa ma questi sono i passi essenziali da compiere, per ulteriori informazioni o chiarimenti potete contattarci tramite i riferimenti che trovate nella nostra area dedicata alla creazione siti web o tramite i nostri canali social.
    Letto 2942 volte
    Assistenza telefonia a Livorno. Riparazione cellulari. Tempi rapidi e costi contenuti

    ASSISTENZA TELEFONIA

    • Riparazione cellulari fuori garanzia in 48 ore
    • Aggiornamento firmware per iOS, Android e Windows Phone
    • Configurazioni software e personalizzazioni
    • Backup e ripristino dati
    • Aggiornamenti software per navigatori TomTom e Garmin
    Assistenza computer a Livorno. Riparazione pc, notebook e mac. Tempi rapidi e costi contenuti.

    ASSISTENZA COMPUTER

    • Riparazioni pc, notebook e mac
    • Backup, formattazione e reinstallazione sistema operativo
    • Aggiornamenti e configurazioni per sistemi Microsoft, Apple e Linux
    • Installazione e configurazione dispositivi mobili e wireless
    • Eliminazione virus, malware e spyware
    Creazione siti web, progettiamo il tuo sito in modo professionale ed efficace

    CREAZIONE SITI WEB

    Costruiamo siti web professionali ed efficaci, semplici da aggiornare e in grado di aumentare subito la tua visibilità sul web.

    Formazione e sei mesi di assistenza gratuita compresi nel prezzo.

    Contattaci per avere ulteriori informazioni o chiedi un preventivo gratuito.
    Tieniti in contatto

    Seguici sui nostri canali social per non perderti novità e aggiornamenti, nuove uscite e offerte speciali

    Segui Abc Telefonia su FacebookSegui Abc Telefonia su TwitterSegui Abc Telefonia su Google+Segui Abc Telefonia via RSS